/ attualità

Giornale e semi

C’erano una volta i «collaterali»: libri, cd e gadget vari che venivano aggiunti e venduti insieme ai giornali con la speranza di spingere all’acquisto dei quotidiani. Oggi questi prodotti sono un po' passati di moda e tra i giornali online alcuni scelgono di puntare sugli abbonamenti a paywall; altri invece continuano a diffondere notizie gratis accontentandosi di un gruppo di sostenitori che anche finanziariamente credano nel progetto.

Nel mondo editoriale, d'altronde, le iniziative per sostenere l'attività sono sempre tante e si adattano ai tempi: in questo periodo di Coronavirus, per esempio, molti hanno provato a conquistare lettori anche regalando guanti e mascherine.

In India, invece, un giornale s’è inventato un metodo di promozione molto più originale che in poche settimane ha davvero fatto impennare le vendite. Si tratta di Manorama Weekly, settimanale di intrattenimento che copre le notizie della regione del Kerala, nel sud-ovest del Paese. Durante la pandemia da Covid-19, il periodico pubblicato in lingua Malayalam ha allegato alla rivista un sacchetto di semi di ortaggi da coltivare che ha regalato ai suoi abbonati.

L'iniziativa non ha il solo scopo di promuovere i contenuti redazionali: il progetto infatti è stato lanciato in accordo con le autorità statali con l'obiettivo di sostenere migliaia di abitanti del Kerala che vivono di agricoltura e che durante il lockdown hanno avuto problemi a portare avanti la propria attività anche per la difficoltà a reperire i semi da piantare.

Con questa iniziativa da marzo le copie del settimanale - già tra i più diffusi della regione, che conta il tasso di alfabetizzazione maggiore dell’India - sono aumentate del 30 per cento, passando da 190mila a 248mila.

3

Già l’anno scorso il settimanale aveva lanciato un'iniziativa per finanziare piccole fattorie che prevedeva che parte del ricavato di ogni copia venduta contribuisse a piantare alberi di banano, mango e curry. Il progetto si è guadagnato il Silver Award ai Print Innovation Award promosso dalla World Association of Newspapers and News Publishers.

«Oltre 200mila lettori - ha spiegato l’editore - sono attivamente impegnati nell’agricoltura e per questo l’iniziativa sta riscuotendo un enorme successo tra il nostro pubblico. Per questo stiamo programmando di collaborare con il governo per elaborare altre idee sostenibili».

Giornale e semi
condividi

Buonenotizie.co newsletter