/ Tecnologia

Africa: un gioco online contro le fake news

Le fake news sono diventate un problema globale e nemmeno l'Africa ne è stata risparmiata. Il fatto che il continente nero sia ancora all'inizio del suo sviluppo tecnologico, con appena il 40 per cento di persone connesse alla rete Internet, non ha impedito la diffusione delle fake news e anzi, proprio la scarsa conoscenza degli strumenti digitali ha favorito il dilagare della disinformazione online.

Negli ultimi anni, per esempio, allo scoppio delle violenze etniche in Nigeria hanno contribuito proprio dei post di Facebook mentre secondo gli osservatori internazionali le elezioni presidenziali del Kenya del 2017 sono state fortemente influenzate da fake news diffuse sui social media.

Per provare a risolvere questa situazione Neema Iyer, una giovane ugandese fondatrice dell'organizzazione Pollicy per l'uso della tecnologia nel continente, ha inventato un videogame e l'ha messo online.

EbqyyTgXQAAqnKR
Foto da Pollicy

Il gioco si chiama "Choose Your Own Fake News" (Scegli le tue fake news) e permette di immergersi nei diversi scenari che possono verificarsi nella vita reale come conseguenza delle fake news. Prima di schiacciare play bisogna scegliere un personaggio: Flora, una studentessa che vive in Uganda e che deve prendere una decisione riguardo un'offerta di lavoro trovata su Instagram; Jo, un commerciante kenyota che si trova a scegliere se dar credito a una diceria sul partito candidato alle elezioni; oppure Aida, una pensionata che riceve su WhatsApp un video che mette in discussione l'efficacia dei vaccini e deve decidere se cancellarlo o viceversa inoltrarlo ai suoi contatti.

Seguendo la vita dei tre personaggi i giocatori si rendono conto della catena degli eventi che ogni scelta può causare. «Lo scopo principale del gioco - ha spiegato Iyer - è quello di imparare a esaminare le informazioni e le notizie di cui sei in possesso» e insegnare così alle persone a riflettere sulle conseguenze legate alla diffusione di informazioni imprecise.

«Le notizie false - ha aggiunto la giovane - sono sempre esistite, ma ora con il potere della tecnologia, vengono amplificate e riprodotte a una velocità molto elevata».

Per questo Iyer ha presentato l'idea di "Choose Your Own Fake News" ai Creative Media Awards, un concorso tecnologico tramite il quale ogni anno la Mozilla Foundation seleziona progetti su cui investire. Al colosso tecnologico è piaciuta l'idea di far passare un messaggio così importante coinvolgendo l'utente in un gioco immersivo e così ha finanziato lo sviluppo del videogame.

«Spero davvero che le persone che giocheranno cambieranno il loro comportamento: che si tratti di passare 30 secondi in più a cercare la fonte da cui arrivano le informazioni ricevute oppure di controllare chi ha inviato un certo contenuto. Questa - conclude Iyer - sarebbe una grande vittoria».

Africa: un gioco online contro le fake news
condividi

Buonenotizie.co newsletter